GO UP

Pantelleria

separator
Prezzo €700 €540 Dal 22 al 29 Agosto 2020
Scroll down

Pantelleria

€700 €540 a persona
Dal 22 al 29 Agosto 2020

L’isola di Pantelleria, riconosciuta Patrimonio Unesco nel 2014 e recentemente proclamata 24° Parco Nazionale Italiano, è un’affascinante isola vulcanica, lambita dalle limpide acque del Mediterraneo, baciata dal sole e intrisa di fascino. Sul suo territorio si fondono in perfetta armonia elementi naturali dal fascino incontaminato e architetture create dall’uomo.

 

Il pacchetto comprende:
  • Volo a/r da Catania
  • Trasferimenti aeroporto Pantelleria-Residence e viceversa
  • Sistemazione presso
  • Residence Kuddie Rosse con servizio di prima colazione.
  • Assicurazione infortuni durante le escursioni
  • Assistenza tecnica durante tutta la durata del soggiorno

 

Il pacchetto non comprende:
  • Giro dell’isola in barca (50 euro a persona)
  • Eventuali ingressi a musei, parchi e similari qualora previsti nel programma
  • Extra
  • Tutto quello non compreso nella voce comprende
  • Sccoter 220 a settimana.
  • Auto a noleggio 4 posti (350 a settimana)
  • Partenza
    Partenza da Catania
  • Incluso
    Mezza pensione
    Trasferimenti aeroporto andata e ritorno
    Volo Andata e Ritorno
  • Non incluso
    Accompagnatore dall'Italia
    Accompagnatore dell'agenzia
    Acqua naturale e frizzante
    Aliscafo
    Assistenza sul posto
    Assistenza tecnica
    Biglietto d’ingresso alla Villa Romana del Casale
    Carburante per generatori 4 ore giornaliere
    Carburante per motore fuoribordo del tender
    Carburante per navigazione giornaliere
    Cocktail di benvenuto
    cuoco
    Degustazione al -tramonto
    Degustazione al tramonto
    Equipaggio: comandante
    Giro in barca
    Guida turistica di mezza giornata a Troina
    Guida Turistica in italiano
    Guida turistica per mezza giornata a Militello in Val di Catania
    Hotel 3 stelle con prima colazione
    Hotel 4 stelle
    Imbarcazione max 16 persone
    Ingressi nelle principali attrazioni turistiche
    Ingresso salta file con adio guida della Reggia di Caserta
    marinaio/hostess
    Noleggio auto km illimitati senza franchigia
    Pensione completa
    Pernottamento in agriturismo 4 stelle
    polizza assicurativa RC
    Pranzo a Militello in Val di Catania. (Acqua e vino inclusi)
    Pranzo in ristorante a Troina. (Acqua e vino inclusi).
    Riordino e pulizia quotidiana cabine e bagno
    Trasferimenti
    Trasferimento hotel-reggia di Caserta a/r
    trattamento di prima colazione
    Uso attrezzatura da pesca per traina
    Uso attrezzatura snorkeling di bordo
    Uso paddle board
    Uso radio di bordo
    Uso tender 5.10m con motore fuoribordo 40 hp
    Visita guidata di Napoli e ingresso alla cappella S. Severo
    Visita guidata di Napoli sotterranea
    Visita Guidata in Cantina
1
1° giorno: Arrivo a Pantelleria

Arrivo e sistemazione in Residence presso Kuddie Rosse.

2
2° giorno: Alla scoperta di Pantelleria

Lago di Venere e Terme di Gadir.

Prima sosta al  lago “Specchio di Venere”,  che  rappresenta uno dei tanti gioielli che rendono unica l’isola. Si staglia allo sguardo come una gemma azzurro-verde, circondata da una vegetazione tipica e dove si trovano numerose piante endemiche, alcune esclusive. Il lago è un antico  cratere con acqua salmastra dalle intense sfumature di azzurro che gode di bacini di acqua calda (dalla temperatura variabile tra i 40° e i 50°) e fanghi termali. Da qui si proseguirà passando da Cala Cinque Denti per poi giungere al porticciolo turistico di Gadir,  anche qui sono presenti le acque termali in piccole vasche esistenti scavate nella roccia, si dice che siano i resti dell'antico impianto di origine romana oggi coperto da una frana. Le acque delle sorgenti, particolarmente dolci ma ricche di Sali minerali, servono per curare soprattutto artrosi.

La vitalità di Cala Gadir è elevata, si possono incontrare anziani pescatori mentre intrecciano le loro nasse con i fili di giunco o preparano le reti per la pesca. Possibilità di pranzo in ristorante (non compreso).

Rientro in Residence e pernottamento.

3
3° giorno: Arco dell’Elefante e dintorni

Colazione in residence. Partenza verso  Arco dell'Elefante e  Piana Ghirlanda,  patrimonio immateriale dell'UNESCO. Simbolo dell’isola è L’Arco dell’elefante dove sarà possibile una sosta per un bagno. Un vero e proprio regalo della natura: la proboscide dell’elefante che si immerge nell’acqua,  sembra guardare i visitatori che instancabilmente vengono a visitare questa cala. Proseguendo il giro dell’isola ammirerete la Balata dei Turchi ( antico punto di approdo dei Turchi). Si tratta di una suggestiva insenatura, incorniciata tra imponenti scogliere alte fino a 300 metri. Il suo nome Balata, “Balat” deriva dall’arabo e vuol dire letteralmente “lastrone di pietra”. Infatti la Balata dei Turchi è esattamente una meravigliosa e ampia piattaforma in pietra che si protrae dolcemente dalle rocce verso il mare. Da qui si andrà verso la contrada di Scauri dove si può effettuare la sosta  per il pranzo in ristorante (non compreso)  e da li per la grotta di Sateria. È una grotta molto grande e suggestiva che affonda la sua storia nella leggenda. Pare che fosse questa la grotta dove Ulisse incontrò la Dea Calipso. Famosa per le sue sorgerti di acqua termale. La volta della grotta è formata da pietra pomice, mentre la pavimentazione è fatta di mattoni. Il suo nome, deriva dal greco, vuol dire “salute”. Le sue acque termali erano famose fin dall’antichità come cura per dolori reumatici e artriti. L’acqua raggiunge i 40° e viene fatta confluire in due vasche, una delle quali comunicante col mare.

Rientro in Residence e pernottamento.

4
4° giorno: Giro dell'isola in barca (facoltativo, costo a persona 50 euro).

Colazione in Residence e partenza verso il porto di Pantelleria per il giro dell'isola in barca, con pranzo a bordo.

Il giro dell’isola in barca è il  modo migliore per apprezzare le bellezze della costa dell’isola e sicuramente l’escursione via mare farà ammirare le insenature,  la stratificazione geologica, e le spiaggette di ciottoli di pietra bianca sul versante sud-est dell’isola, punti raggiungibili esclusivamente via mare. I punti salienti che cattureranno la vostra attenzione durante il giro dell’isola saranno: lo strapiombo di Salto la vecchia, le acque calde di Nikа, le spiaggette di ciottoli che si aprono nella frastagliata costa di Dietro Isola, le grotte dei Macasinazzi e la grotta dell’Amore, i Faraglioni, l’Arco dell’Elefante, la Scarpetta di Cenerentola, caratterizzata da una variegata cromia data dai vari raggi solari che si riflettono sull'acqua, con la vicina Cala cinque Denti, denominata in questo modo per la sua conformazione geologica data a cinque cavità rocciose molto simili a cinque denti.

L’ imbarcazione è munita di servizi,  riparo all’ombra e ampi prendisole con cuscini.

Rientro in Residence  intorno alle 16.00.

5
5° giorno: Tour Enogastronomico (visite da programmare con le aziende enogastronomiche)

Colazione in residence e visite enogastronomiche. Grazie alla collaborazione con le aziende più qualificate presenti sull’isola, si parte alla volta di una serie di visite guidate presso aziende agricole, in cui scoprirete  le varie ricette che danno vita ai prodotti tipici del luogo. La cucina pantesca è legata a radici rurali con influenze della cultura marinara,  vi saprà regalare sapori unici: patè di capperi, pomodori secchi, l’elisir d’uva, le marmellate preparate con l’uva zibibbo senza l’utilizzo di conservanti e coloranti.

Senza dimenticare di sorseggiare un buon Pantelleria Zibibbo dolce, vino spumante che può essere prodotto solo sull’isola, dalla tipica vite ad alberello. Toccheremo due cantine e una azienda di prodotti tipici, dando particolare attenzione ai processi di vinificazione per la produzione del passito, vero nettare degli Dei. Sosta per il pranzo in azienda/cantina (non compreso).

Nelle aziende che si visiteranno sarà possibile degustare i prodotti presentati, effettuare acquisti o farsi comodamente spedire i prodotti direttamente a casa.

Rientro in Residence, pomeriggio libero.

6
6° giorno: Tour Archeologico e sauna naturale

Colazione in residence e partenza per il sito archeologico punico romano  di San Marco e Santa Teresa, risalente  al 255 a.C.. Le due colline sono separate da una sella pianeggiante, dove gli scavi hanno messo in evidenza una vasta spianata pavimentata, scandita da costruzioni murarie, probabilmente un foro romano situato tra le due alture. Qui, nell’anno 2003, furono rinvenute delle teste di statue romane risalenti al I secolo d.C.:quella di Giulio Cesare e di una donna della famiglia Giulio-Claudia, la terza testa quella dell’imperatore Tito è stata rinvenuta in una cisterna. Da qui si andrà  presso la sauna naturale "Grotta di Benikulà" ai piedi della Montagna Grande.  Nessun intervento umano è mai avvenuto in questa zona, la natura vulcanica dell’isola mostra la sua arte in questo luogo. La grotta è  raggiungibile tramite un'antica mulattiera, di rara bellezza ed originalità. All’interno di un anfratto, su  sedili in pietra lavica, è possibile fare delle saune rigeneranti con i vapori sotterranei, legati ai fenomeni di vulcanesimo secondario che interessano gran parte del territorio. Subito dopo una visita a Kuddia Mida per osservare il fenomeno delle “fumarole”. Pranzo libero.

7
7° giorno

Giornata libera shopping e relax.

8
8° giorno

Trasferimento in aeroporto disbrigo pratiche per l’imbarco.